Monthly Archives: July 2013

Durt: obblighi più stringenti per le imprese che vantano crediti

frodi, truffe

da LeggiOggi.it

Il DURT (Documento di regolarità tributaria), partorito dal decreto del Fare, annuncia complessi oneri per le imprese appartenenti alla filiera dell’appalto, tra cui maggiore burocrazia e maggiore difficoltà a incassare i crediti. Nonostante il Durt sia rubricato nel capo II del decreto del Fare ribattezzato “semplificazioni in materia fiscale”, qualora il testo approvato dalla Camera non venisse corretto durante l’esame al Senato (seppur il governo abbia già preannunciato pesanti revisioni al riguardo, se non addirittura la cancellazione della norma), non apporterebbe affatto un alleggerimento alla pesantezza che attualmente grava, a livello di obblighi, sulle teste delle imprese già peraltro toccate dalle problematiche sulla responsabilità solidale negli appalti. Imitando l’impostazione del vecchio Durc (Documento di regolarità contributiva), in sostanza, il Durt arriva ad impedire al committente di versare i pagamenti all’appaltatore se quest’ultimo non si trova in regola con specifici adempimenti fiscali per i quali l’impresa è tenuta a sobbarcarsi un ulteriore carico organizzativo e così supportare aggiuntivi costi, non soltanto di tipo amministrativo.

continua